Post

OPERA KINTSUGI: UN PONTE TRA VERONA E PALERMO

Immagine
OPERA KINTSUGI
UN PONTE CULTURALE TRA  VERONA E PALERMO 
OPERA KINTSUGIunifica due progettualità: "PALERMO, CAPITALE DEL RESTAURO VIRTUALE" -  ORATORIO DELLE DAME di Via Ponticello, 39, Palermo, che l'ha vista nascere e ospitata grazie all'accoglienza diAgata Orlando Riva SanseverinoSCRIPTORIUM BC /SCUOLA DI METODOLOGIA del RESTAURO VIRTUALE - VERONA
UN PONTE CULTURALE  fra le due realtà che oltre i progetti comuni,  si prefigge intensi scambi nell'ambito dei Beni culturali di interesse religioso  (SCRIPTORIUM BCIR)

" KINTSUGI ", l'arte di riparare con l'oro,  NASCE perchè occorre riempire d'oro il solco che si è creato  fra i due poli della progettualità del Restauro Virtuale" (N. S.)
"PALERMO, CAPITALE DEL RESTAURO VIRTUALE" (Palermo) e SCRIPTORIUM BC - Verona - Sede Itinerante
A VERONA, 3 nuovi progetti sono già posti in opera: Laboratorio di Restauro virtuale miniature codici arte sacra Realizzazione della Mostra Virtuale dell'Annunzia…

CARAVAGGIO & forgers

Immagine
educa il tuo sguardo...



















"LEONARDO" LUCANO

Immagine
secondo la: METODOLOGIA DEL RESTAURO VIRTUALE 





Fu messo a l’asta a Napoli anni fa’! 1000€ ma nessuno lo comprò ....
http://www.cataniatoday.it/cronaca/g7-taormina-mostra-tavola-lucana-leonardo-da-vinci.html
Lucania. Durante il Convegno saranno illustrate tutte la analisi scientifiche condotte sulla Tavola di Vaglio  L’evento è patrocinato dall’Università Federico II di Napoli e dalla Seconda Università di Napoli ed è sostenuto dalla Regione Basilicata e dall’Unione Europea.
PROGRAMMA DEL CONVEGNO:
Saluti iniziali
Dott. Domenico Mitidieri – Sindaco di Lagonegro
Dott. Nicola Timpone – Responsabile del Gal La Cittadella del Sapere.
L’evento è patrocinato dall’Università Federico II di Napoli e dalla Seconda Università di Napoli ed è sostenuto dalla Regione Basilicata e dall’Unione Europea.


https://www.youtube.com/watch?v=QSHdOGSeLE4&feature=youtu.be

Immagine
"amanuenses, pictores, architecti..." Artefici e custodi del patrimonio culturale religioso, ieri e oggi

Avrà sede a Verona, il 22 marzoa 2018 alle ore 17.00 presso San Pietro in Archivolto il seminario sul Patrimonio Culturale Religioso “amanuenses, pictores, architecti ... Artefici e custodi del patrimonio culturale religioso, ieri e oggi”. Non solo specialisti di architettura e storia dell'arte, ma soprattutto studiosi appassionati, “interessati a condividere” - extra moenia - le loro specifiche competenze, le più varie e le più innovative, sulle problematiche della valorizzazione e della custodia del patrimonio di interesse religioso presente nella città di Verona. Oltre i relatori in programma, don Luigi Cottarelli, don Martino Signoretto, Olimpia Niglio e Nadia Scardeoni, sono stati invitati a partecipare anche tanti giovani studiosi e contribuiranno con loro interventi anche Erika Prandi, Alessandro Corradi, Sandro Bettini. Il seminario è stato patrocinato da ist…

NOTE SULLA METODOLOGIA DEL RESTAURO VIRTUALE

Immagine
NOTE SULLA METODOLOGIA DEL RESTAURO VIRTUALE 
DI NADIA SCARDEONI

La critica del restauro e l'approfondimento umanistico che ne consegue sono intimamente connessi alla prefigurazione digitalizzata  del restauro virtuale di un'opera  secondo la mia metodologia .
La diagnostica per immagini e la prefigurazione digitalizzata di intervento non sono altro che un metodo di approfondimento e di studio dello stato dell'opera d'arte e sono così didatticamente convincenti e "vincenti" in quanto "gratuiti", da essere selezionati dal CNR fra le pratiche innovative del Multi-quality Approach to Cultural Heritage.

Studiare e intervenire criticamente sullo stato dell'opera d'arte, ..prima di avanzare bisturi e solventi è un procedimento di salvaguardia che delinea il percorso di qualsiasi buona pratica del restauro.

Il prototipo realizzato nel 1999 sul ritratto dell'Annunziata di Antonello da Messina, pubblicato in Interlinea di "educazione&scuola&q…

DOC. SCRIPTORIUM BC: ARTE SACRA

Immagine
Sull'arte sacra di GIAN LUIGI VERZELLESIA cura di Nadia Scardeoni per Interlinea http://www.edscuola.it/archivio/interlinea/artesacra.html
Chi voglia riaffrontare l’argomento dell’arte sacra (nel clima dell’ecumenismo che progredisce lentamente), non può prescindere dal riscontro delle sue varie specie: come ha fatto uno studioso, Titus Burckhardt, nel suo libro (tradotto da Elena Bovo, edito da Rusconi) su L’arte sacra in oriente e in occidente, vista secondo i princìpi e i metodi delle cinque grandi tradizioni dell’induismo, del cristianesimo, dell’islamismo, del buddismo e del taoismo.Queste tradizioni offrono un’esemplificazione vastissima ma non esaustiva: perché l’arte, obbediente allo spirito del sacro che la sorregge, è cresciuta, cresce e crescerà "dove vuole" - al di là delle cinque tradizioni più note, anche nelle culture meno studiate, o addirittura snobbate o sottovalutate, da osservatori talora dottissimi, ma condizionati dalla loro particolare visione settor…